Principali destinazioni

Catalogo Orchidee

Un’idea per regalare eleganza
 
Orchidea bianca
Incantesimo
Delicato pensiero
Orchidea gialla
Baudelaire
Orchidea stilosa
Preziosa
Bianca
Orchidea rosa
Charme
Orchidea Cymbidium
Preziosa orchidea
Luna
Cesto di orchidee
Rembrandt
Adone
Mini Orchidea

Come scegliere le orchidee

Elegante e raffinata, l’orchidea è una pianta molto attraente per i suoi fiori dalla forma perfetta e per quel tocco di esotico che dona alle nostre case. Inoltre, dettaglio non trascurabile, le orchidee sono piuttosto facili da curare. Oltre a essere anche dei bellissimi fiori da regalare. Esiste una grande varietà di orchidee, quasi 30.000 specie: quelle più comuni e più facili da mantenere sono le orchidee Phalaenopsis e Cybillium. In quest’ultimo genere rientrano le orchidee nane, un tipo di orchidee ibride, una versione in miniatura delle orchidee tradizionali.

Le orchidee sono senza dubbio dei fiori graditi da molte persone, che si mettano sul davanzale della finestra o in una qualsiasi stanza del vostro appartamento, apportano quelle sfumature di colore al vostro spazio. Sono fiori che, a seconda delle loro sfumature cromatiche, possono essere acquistati in diverse modalità e sono particolarmente indicati come fiori da regalare: dal semplice bouquet di orchidee bianche alle composizioni di orchidee più elaborate che saranno senz’altro apprezzate. Per un compleanno, per un matrimonio, o per qualsiasi occasione speciale, le orchidee bianche, lilla e viola in singoli vasi, ma anche un mazzo di orchidee o ancora una pianta di orchidea saranno in grado di trasmettere le vostre emozioni a chi le riceve.

Le orchidee Phalenopsis

Le orchidee Phalaenopsis sono dei fiori molto conosciuti, soprattutto fra chi non ha il pollice verde ma è comunque simpatizzante nei confronti dei fiori. E i fiori dell’orchidea Phalaenopsis sono senz’altro quelli che necessitano di minori cure. I colori naturali di quest’orchidea sono molto numerosi, ma quelli più comuni sono il rosa e il bianco. Le orchidee bianche, talvolta con una piccola nuance di giallo al centro, sono fiori perfetti per tutte le occasioni, in grado di adattarsi ad ambienti più moderni come anche a quelli più tradizionali.

Le orchidee Catleya

L’orchidea Catleya, per i suoi fiori di colore rosa, è una pianta che esprime molta delicatezza ed è molto graziosa. E’ un’orchidea che ha bisogno di poca luce e che in compenso regala delle sfumature cromatiche molto particolari.

Vanda, l’orchidea blu

Le orchidee sono di tutti i colori, eccetto il blu puro, tuttavia vi sono alcune orchidee con delle sfumature di blu. Il colore blu è difficile da ottenere in numerosi fiori e l’orchidea non è un’eccezione. Se si è in presenza di orchidee blu, significa che in realtà si tratta di orchidee con fiori bianchi, e cioè le phalaenopsis, che fungono da base per assorbire facilmente il blu. Si tratta di un procedimento che richiede un colorante artificiale, e ci si potrà render conto del fatto che i fiori con il passare del tempo riprendono il loro colore naturale, il bianco. Vanda è un tipo di orchidea molto particolare, esce fuori dal coro delle classiche orchidee bianche o lilla.
L’orchidea Vanda è l’orchidea dai fiori blu, colore che esprime la saggezza e la purezza. E’ una di quelle orchidee che è particolarmente resistente se posta negli spazi esterni. E’ un’orchidea piuttosto esigente perché contrariamente a molte altre numerose orchidee, la Vanda blu necessita di tanto in tanto dell’impiego di fertilizzanti. Rappresenta comunque un’ottima soluzione per abbellire gli spazi esterni, piccoli o grandi che siano, considerando anche che il prezzo dell’orchidea blu è in linea con la maggior parte delle altre orchidee. E perché no, l’orchidea Vanda è anche un fiore da regalare anche sotto forma di un bellissimo bouquet di orchidee blu che sarebbe molto gradito dagli appassionati di piante e fiori.

Le orchidee nere

L’Orchidea nera appartiene al genere Anachelium e si trova soprattutto nelle foreste tropicali del Centro America e delle Isole dei Caraibi, anche fino a 1.900 metri di altezza. Le orchidee nere hanno i fiori a forma di conchiglia e il bulbo è racchiuso da foglie piuttosto robuste. E’ una pianta molto gradita, perché necessita delle minime cure necessarie.

Orchidea Paphiopedilum

L’orchidea Paphiopedilum anche detta “Pantofola di Venere” è veramente unica nel suo genere. Pathos era infatti la città natale della dea Venere e Pedilon significa pantofola, proprio perché i fiori dell’orchidea Paphiopedilum ricordano la classica pantofola. Anche se la forma del fiore è di rara bellezza, questo tipo di orchidea è conosciuta per essere una delle varietà di orchidee più semplici da coltivare. Durante il giorno ha bisogno di molta luce solare; tuttavia, il contatto diretto con il sole potrebbe nuocerle. E’ un’orchidea bellissima da regalare, data la particolarità dei suoi fiori.

Orchidea Miltonia

L’orchidea Miltonia è quella preferita fra coloro che desiderano un fiore mozzafiato e con un odore meraviglioso: è un’orchidea dai fiori bianchi e lilla, le cui sfumature si alternano fra di loro fino a confondersi. Per far sì che i fiori di questa orchidea conservino il loro aspetto magnifico, è importante tenerla lontana dal contatto diretto col sole e innaffiarla una o due volte la settimana, in ogni stagione. Anche questa orchidea, vista la particolarità dei suoi fiori è un’orchidea da regalare in varie occasioni.